CENTRO ANALISI GENETICHE

Al giorno d’oggi essere dietologo e occuparsi di nutrizione significa occuparsi della persona in tutta la sua completezza comportamentale , costituzionale (genetica) e psicologica. Significa avere presente le interrelazioni tra il proprio modo di essere ed il proprio modo di alimentarsi. Oggi uno specialista in scienza dell’alimentazione si trova di fronte a pazienti completamente diversi tra di loro e ognuno con una sua storia di rapporto col cibo che va studiata, approfondita e analizzata, così da incrociarla con le personali fondamenta costituzionali, in cui il sovrappeso affonda le radici ed oggi evidenziata grazie a test del DNA di assoluta scientificità, il tutto affinchè ogni paziente abbia la sua dieta e non una dieta standard, valida per chiunque.

Approccio personalizzato, basato sui propri personali ritmi biologici di vita, sulla propria costituzione, sul proprio profilo metabolico, sui propri ritmi di lavoro. Dieta pertanto concretamente seguibile, sentita come parte di sé, affinché non venga vissuta più come imposta e uguale per tutti, ma come un qualcosa di cui il paziente stesso finisca con l’appropriarsi e con l’identificarsi.

Il tutto alla luce di novità nel campo degli integratori e delle terapie, che, una volta effettuato il DNA test, possono ancor meglio che in passato, consentire strategie d’azione individualizzate e più vincenti. E’ come aprire il cofano della propria auto e osservarne il motore: che carburante devo usare? come pulire il carburatore? come migliorarne le prestazioni? Una volta definiti questi aspetti, ecco che le novità in campo nutrizionale e nuovi esami metabolici possono consentire diete ancor più personalizzate e fornire maggiori chances di successo sia nel calo ponderale che nel suo mantenimento nel tempo.

La genomica, oggi, si configura così come una sorta di “rivoluzione”, il cui obiettivo è “condizionare l’invecchiamento”, ovvero rendere sereno il trascorrere degli anni in una condizione di essere umano sano, autonomo, libero il più possibile dalla patologie cronico-degenerative tipiche dell’età avanzata. Il test genomico che si può effettuare presso uno studio medico specializzato rappresenta quindi lo strumento dell’odierna scienza medica per ridurre o prevenire lo sviluppo dei maggiori processi patologici e cercare di mantenere a livello ottimale il proprio stato di forma psico-fisica.
 La prevenzione è la miglior arma a disposizione per ottimizzare il proprio stato di salute ed è la strategia più sostenibile a lungo termine, che consente di affrontare contemporaneamente diversi potenziali disturbi ed i rispettivi fattori di rischio.

Scarica qui il volantino informativo