NEURORIABILITAZIONE ROBOTICA

Per Zingonia il numero telefonico dell'Ufficio Ricoveri è 035 4815531 in funzione dalle 09.30 alle 12.00 e dalle 13.30 alle 17.00, da lunedì a venerdì.
Per Sarnico il numero telefonico dell'Ufficio Ricoveri in riabilitazione è 035 3062285 dalle 09.00 alle 16.00.



La Neuroriabilitazione di Habilita, si distingue per l’infrastruttura moderna, dotata di attrezzature tecnologicamente all’avanguardia idonee ad accogliere pazienti affetti da patologie che necessitano di un trattamento riabilitativo intensivo e di una assistenza medico-infermieristica specialistica e continua nelle 24 ore, quali:

  • Esiti di stroke acuto e cronico
  • Malattie neurodegenerative (Parkinson, Sclerosi multipla)
  • Patologie del midollo spinale sia post-traumatiche che degenerative
  • Esiti di interventi di neurochirurgia - Neoplasie cerebrali operate
  • Esiti di traumi cranici
  • Polineuropatie
  • Esiti di encefaliti e mieliti 
  • Gravi Cerebrolesioni Acquisite (stato vegetativo permanente e stato di minima coscienza)
  • Disabilità neuromotorie dell’età evolutiva.

L’equipe multidisciplinare prevede la presenza delle seguenti figure professionali: Neurologo - Cardiologo - Fisiatra - Geriatra - Neuropsicologo - Logopedista - Tecnico di neurofisiopatologia - Fisioterapista - Psicomotricista - Terapista occupazionale

• Neuropsicologia: Il servizio si occupa della diagnosi e della riabilitazione neurocognitiva dei disturbi che si accompagnano alle varie patologie neurologiche, sia di tipo cognitivo come attenzione e memoria che di tipo comportamentale come apatia e aggressività

• Logopedia Il servizio di logopedia si occupa della riabilitazione sia dei disturbi della parola che della valutazione e trattamento della disfagia conseguenti a patologia neurologica.

• Neurofisiopatologia Il servizio, coordinato da specialista neurologo, può eseguire i seguenti esami strumentali: EEG sia basale che delle 24 ore che con privazione di sonno, Potenziali stimolo-correlati, EMG di superficie, EMG ad ago

 

Nel corso degli anni l'intensificarsi della ricerca scientifica ha favorito lo sviluppo di nuova tecnologia aprendo nuove importanti prospettive nel trattamento di pazienti affetti da grave disabilità neurologica. Le nuove tecnologie utilizzate per la riabilitazione dei disturbi neuromotori sono state ideate per erogare interventi riabilitativi sempre più funzionali e con caratteristiche sempre più attinenti le attività di contesto quotidiano (camminare, respirare, deglutire). E' ormai dimostrata la necessità di somministrare terapie precoci ad elevata intensità, adattabili alle diverse abilità residue del paziente. In ogni campo della riabilitazione neuromotoria sono ormai disponibili numerose tecnologie costruite per fronteggiare la perdita di abilità conseguente a menomazione del sistema nervoso.

Disponiamo di strumenti che facilitano la ripresa del contatto con l'ambiente, che permettono ricondizionamento neuromotorio per raggiungere e mantenere la stazione eretta (tavoli di statica motorizzati), per facilitare l'attività motoria residua, per recuperare l'equilibrio (piattaforme di forza statiche e dinamiche), altri ancora per il rinforzo e per il trattamento della weakness muscolare (dinamometri elettromeccanici) e infine, strumenti avanzati per rieducare e ricondizionare il cammino e la funzione degli arti superiori. (Lokomat, Armeo,...)